Giovedì 15 Febbraio 2018 – ‘Il bicchiere vuoto’ di Lidia Fraccari a Massafra

Giovedì 15 Febbraio 2018 sarà presentata a Massafra l’opera d’esordio della poetessa  Lidia Fraccari,  Il bicchiere vuoto (Fallone Editore, Settembre 2017), alle ore 18.30 presso l’associazione Il Corifeo, ubicata in via Anita Garibaldi n.60.

 

Introduce e modera Giovanni Argentina.

 

Presenta Pasquale Lucio Losavio.

 

L’opera

Il bicchiere vuoto, opera prima di Lidia Fraccari, è specchio rifrangente la costante ricerca del limite e del suo superamento. Una messa a nudo senza fronzoli, che passa da un linguaggio crudo, tagliente come ‘la lama di coltello’, come lo sguardo disincantato e fiero con cui l’autrice osserva il mondo.

Con questo poema d’esordio, la Fraccari, pur essendo assimilabile a certi filoni di poesia femina, dimostra di essere propriamente somigliante solo a se stessa: sta nel centro di una parola che appartiene soltanto a lei, senza eco di risulta, segnando in tal modo un primo passo saldo nel suo percorso poetico.

 

 

L’autrice

Lidia Fraccari (1981), di origini lucane, vive e lavora a Taranto. Dopo aver terminato gli studi magistrali in Giurisprudenza, segue diversi corsi di specializzazione per abilitarsi alla professione forense, con il disegno di una vita in magistratura.

Ha frequentato la Scuola Pound.

Il bicchiere vuoto è la sua opera prima.

 

Venerdì 26 Gennaio 2018 – Il bicchiere vuoto di Lidia Fraccari sarà presentato alla libreria Dell’Arco a Matera

Venerdì 26 Gennaio 2018 sarà presentata a Matera l’opera d’esordio della poetessa  Lidia Fraccari,  Il bicchiere vuoto (Fallone Editore, Settembre 2017), alle ore 18.30 presso la Libreria Dell’Arco, in via delle Beccherie n.55.

 

La presentazione sarà condotta da Michelangelo Zizzi.

 

L’opera

 

Il bicchiere vuoto, opera prima di Lidia Fraccari, è specchio rifrangente la costante ricerca del limite e del suo superamento. Una messa a nudo senza fronzoli, che passa da un linguaggio crudo, tagliente come ‘la lama di coltello’, come lo sguardo disincantato e fiero con cui l’autrice osserva il mondo.

Con questo poema d’esordio, la Fraccari, pur essendo assimilabile a certi filoni di poesia femina, dimostra di essere propriamente somigliante solo a se stessa: sta nel centro di una parola che appartiene soltanto a lei, senza eco di risulta, segnando in tal modo un primo passo saldo nel suo percorso poetico.

 

 

L’autrice

Lidia Fraccari (1981), di origini lucane, vive e lavora a Taranto. Dopo aver terminato gli studi magistrali in Giurisprudenza, segue diversi corsi di specializzazione per abilitarsi alla professione forense, con il disegno di una vita in magistratura.

Ha frequentato la Scuola Pound.

Il bicchiere vuoto è la sua opera prima.

 

 

Venerdì 1 Dicembre 2017 – Il bicchiere vuoto di Lidia Fraccari sarà presentato alla Libreria Palmieri a Lecce

Venerdì 1 Dicembre 2017 sarà presentata a Lecce l’opera d’esordio della poetessa  Lidia Fraccari,  Il bicchiere vuoto (Fallone Editore, Settembre 2017), alle ore 18.30 presso la Libreria Palmieri, in via Trinchese Salvatore, 62 .

La presentazione sarà condotta da Eliana Forcignanò.

 

L’opera

Il bicchiere vuoto, opera prima di Lidia Fraccari, è specchio rifrangente la costante ricerca del limite e del suo superamento. Una messa a nudo senza fronzoli, che passa da un linguaggio crudo, tagliente come ‘la lama di coltello’, come lo sguardo disincantato e fiero con cui l’autrice osserva il mondo.

Con questo poema d’esordio, la Fraccari, pur essendo assimilabile a certi filoni di poesia femina, dimostra di essere propriamente somigliante solo a se stessa: sta nel centro di una parola che appartiene soltanto a lei, senza eco di risulta, segnando in tal modo un primo passo saldo nel suo percorso poetico.

 

L’autrice

Lidia Fraccari (1981), di origini lucane, vive e lavora a Taranto. Dopo aver terminato gli studi magistrali in Giurisprudenza, segue diversi corsi di specializzazione per abilitarsi alla professione forense, con il disegno di una vita in magistratura.

Ha frequentato la Scuola Pound.

Il bicchiere vuoto è la sua opera prima.

 

 

 

 

Venerdì 27 Ottobre 2017 – Il bicchiere vuoto di Lidia Fraccari alla Libreria Gilgamesh a Taranto

 

Si svolgerà a Taranto la prima presentazione dell’opera d’esordio della poetessa  Lidia Fraccari,  Il bicchiere vuoto (Fallone Editore, Settembre 2017), Venerdì 27 Ottobre 2017 alle ore 18.00 presso la Libreria Gilgamesh di Miriam Putignano, in via Oberdan n.45.

La presentazione sarà condotta da Michelangelo Zizzi.

 

L’opera

Il bicchiere vuoto, opera prima di Lidia Fraccari, è specchio rifrangente la costante ricerca del limite e del suo superamento. Una messa a nudo senza fronzoli, che passa da un linguaggio crudo, tagliente come ‘la lama di coltello’, come lo sguardo disincantato e fiero con cui l’autrice osserva il mondo.

Con questo poema d’esordio, la Fraccari, pur essendo assimilabile a certi filoni di poesia femina, dimostra di essere propriamente somigliante solo a se stessa: sta nel centro di una parola che appartiene soltanto a lei, senza eco di risulta, segnando in tal modo un primo passo saldo nel suo percorso poetico.

 

 

L’autrice

Lidia Fraccari (1981), di origini lucane, vive e lavora a Taranto. Dopo aver terminato gli studi magistrali in Giurisprudenza, segue diversi corsi di specializzazione per abilitarsi alla professione forense, con il disegno di una vita in magistratura. Ha frequentato la Scuola Pound. Il bicchiere vuoto è la sua opera prima.

 

 

 

Ufficio stampa

Fallone Editore

stampa@falloneeditore.com

www.falloneeditore.com