Carla Saracino

Carla Saracino è nata nel 1980 a Maruggio; attualmente vive a Milano, dove insegna Lettere. Sue poesie sono apparse su varie riviste tra cui: Nuovi Argomenti, l’immaginazione e l’Almanacco dello Specchio 2010-2011 (Mondadori).

Ha scritto I milioni di luoghi (LietoColle, 2007, Premio Saba opera prima), La Sposa Barocca (AA.VV. LietoColle, 2010), Il chiarore (LietoColle, 2013), Qualcosa di inabitato (Edb, 2013), insieme a Stelvio Di Spigno, e due libri di fiabe, 14 fiabe ai 4 venti (Lupo, 2009) e Gli orologi del paese di Zaulù (Lupo, 2012).

Cura per la rivista digitale l’EstroVerso la rubrica di poesia La Rosa Necessaria.

GDPR - Utilizziamo Google Analytics

Conferma, se accetti di essere monitorato da Google Analytics. Se non accetti il monitoraggio, puoi comunque continuare a visitare il nostro sito web senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics. Leggi la nostra Privacy Policy

On this website we use first or third-party tools that store small files (<i>cookie</i>) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (<i>technical cookies</i>), to generate navigation usage reports (<i>statistics cookies</i>) and to suitable advertise our services/products (<i>profiling cookies</i>). We can directly use technical cookies, but <u>you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies</u>. <b>Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience</b>.